Uomo del Faro - Poesie dell'anima...


Vai ai contenuti

Menu principale:




...Nessuno va mai sull'isola ormai, solo i marinai di qualche nave che passa più vicina di altre hanno detto di avere sentito, nel silenzio della notte, le note di un pianoforte confuse con il soffiare del vento e di avere intravisto, contro la luce della lanterna, la sagoma di un uomo in piedi sul terrazzino fuori dal faro che fumava tranquillamente la sua pipa.. ...sono colui che nell'oblio della solitudine illuminata dalla luce dal faro, cerca un piccolo spazio per poter parlare con se stesso..e intanto le onde continuano ad infrangersi sul mio cuore, e dai miei occhi bagnati dal vento, dal freddo vento gelido del nord, continua ad uscire il sangue della mia anima..


Uomo del Faro
Guerriero della Luce

il faro dell'anima

La vita non si basa su una quantità di respiri,
ma su momenti che accendono i respiri...

..Anche se spesso, troppo spesso,

ti capita di soffocare i pensieri

racchiusi nello scrigno dei tuoi sogni...

le onde che si infrangono, sono lacrime dal cielo

Ogni guerriero della luce ha avuto paura di affrontare un combattimento.

Ogni guerriero della luce ha tradito e mentito in passato.

Ogni guerriero della luce ha imboccato un cammino che non era il suo.

Ogni guerriero della luce ha sofferto per cose prive di importanza.

Ogni guerriero della luce ha pensato di non essere un guerriero della luce.

Ogni guerriero della luce ha mancato ai suoi doveri spirituali.

Ogni guerriero della luce ha detto "sì" quando avrebbe voluto dire "no".

Ogni guerriero della luce ha ferito qualcuno che amava.

Perciò è un guerriero della luce: perché ha passato queste esperienze, e non ha perduto la speranza di essere migliore.

Egli sa che le battaglie che ha ingaggiato nel passato gli hanno sempre insegnato qualcosa.

Eppure, molti di questi insegnamenti hanno fatto soffrire il guerriero più del necessario.

Più di una volta ha perduto il proprio tempo, battendosi per una menzogna.

E ha sofferto per uomini che non erano all'altezza del suo amore.

I vincenti non ripetono lo stesso errore. Perciò il guerriero rischia il proprio cuore solo per qualcosa di cui valga la pena.

Un guerriero della luce crede nel principale insegnamento dell'I Ching; "La perseveranza è favorevole."

Egli sa che la perseveranza non ha niente a che vedere con l'insistenza.

Ci sono periodi in cui i combattimenti si prolungano oltre il necessario, esaurendo le forze e indebolendo l'entusiasmo.

In quei momenti, il guerriero riflette: "Una guerra che si prolunga finisce per distruggere anche il vincitore".

Allora ritira le proprie forze dal campo di battaglia, e si concede una tregua.

Persevera nella volontà, ma sa aspettare il momento migliore per un nuovo attacco.

Un guerriero torna sempre a lottare. Non lo fa mai per caparbietà, ma perché‚ nota il cambiamento nel tempo.

Un guerriero della luce sa che alcuni momenti si ripetono.

Spesso si ritrova davanti a problemi e situazioni che ha già affrontato.

Allora si sente depresso, e pensa di essere incapace di progredire nella vita, giacché‚ i momenti difficili si sono ripresentati.

"Questo l'ho già passato," si lamenta con il suo cuore.

"E'vero, l'hai vissuto," risponde il cuore. "Ma non l'hai mai superato."

Il guerriero allora comprende che il ripetersi delle esperienze ha un'unica finalità: insegnargli quello che non vuole apprendere.

Di pioggia, di neve e di freddo
col sole del mattino o nella profonda oscurità
lui sarà sempre pronto ad illuminare la strada

accomodati pure. L'udf non dice mai di no

Sponsor:


sono le ore del | udf@uomodelfaro.com

Torna ai contenuti | Torna al menu